CONDIVIDI

Migliori serie TV Netflix

Dopo i vari Sky On Demand, Infinity, Chili e altri finalmente è arrivato anche in Italia il famoso Netflix, il servizio di video on demand in abbonamento nato negli Stati Uniti nel 2008 e disponibile anche da noi dallo scorso 22 ottobre. Tanto per la cronaca, Netflix nel 2014 ha superato i 50 milioni di abbonati (anche se, di questi, 35 milioni sono americani).

Tra i contenuti più interessanti offerti da Netflix in Italia (con abbonamenti che vanno dai 7,99€ dell’abbonamento base agli 11,99€ dell’abbonamento premium, che offre video in HD visibili su 4 dispositivi contemporaneamente) ci sono ovviamente le serie tv. Vediamo quindi quali sono le migliori serie tv di Netflix.

Le migliori serie TV su Netflix

Arrested Development – Ti presento i miei


Lo show racconta le vicende del giovane manager Michael Bluth e i suoi tentativi per cercare di salvare l’azienda di famiglia dal fallimento e l’integrità dei suoi eccentrici parenti, fra i quali Michael è, in pratica, l’unica persona normale.

Bloodline

Bloodline narra le vicende dei Rayburn, una famosa molto conosciuta all’interno della loro comunità, che si trova nell’arcipelago delle Florida Keys. Il protagonista principale è Danny, considerato la pecora nera della famiglia che, tornando in città per il 45º anniversario della locanda gestita dai genitori, minaccia di rivelare oscuri segreti.

Marvel’s Daredevil

La serie è incentrata sul supereroe Daredevil (protagonista dell’omonimo fumetto di Marvel) interpretato da Charlie Cox. Matt Murdock – questo il nome del protagonista – è un avvocato che di notte combatte il crimine nei panni di Daredevil. La prima stagione mostra gli inizi della lotta al crimine del personaggio, contrapposta all’ascesa del signore del crimine Wilson Fisk, interpretato da Vincent D’Onofrio.

Derek


La serie è ambientata in una casa di riposo ed è incentrata su Derek Noakes (49 anni), un uomo gentile e disponibile che da tre anni assiste agli anziani del posto. Derek ama guardare programmi televisivi e video su YouTube ed è sensibile e vulnerabile a causa della sua ingenuità e della sua scarsa intelligenza e, complice anche una certa goffaggine, finisce per essere ridicolizzato ed emarginato dalla società. Derek perà tiene sempre a mente l’insegnamento di un’anziana (che muore nell’episodio pilota) a cui era particolarmente legato: meglio essere gentili che intelligenti o di bell’aspetto.

Between

Between è una serie televisiva di fantascienza canadese che ha debuttato il 21 maggio 2015 su Citytv e Netflix. La protagonista della serie, ideata da Michael McGowan, è Jennette McCurdy, che interpreta Wiley Day, una ragazza incinta che vive a Pretty Lake, cittadina in cui una misteriosa malattia ha ucciso tutti coloro che hanno più di 21 anni.

Grace and Frankie

Grace e Frankie sono due ultrasettantenni amiche/nemiche da sempre a causa dei loro differenti stili di vita. La loro vita viene scombussolata quando i rispettivi mariti, soci in affari da oltre vent’anni, fanno coming out confessando di amarsi e di volersi sposare. Tornate single, le due donne decidono di andare a vivere assieme e cercare di ricominciare aiutandosi l’un l’altra.

Marco Polo

La serie narra la vita del noto esploratore Marco Polo, che intraprende un lungo viaggio che lo condurrà fin nel cuore del potente Impero mongolo, alla corte di Kublai Khan. Abbandonato come ostaggio dal padre e dallo zio nelle mani del Khan per potersi garantire il libero accesso alla Via della Seta, Marco entra a far parte della corte di Khublai, immergendosi sempre di più nel cuore delle tradizioni e della cultura dell’Asia Orientale.

Narcos

La serie racconta la storia vera della dilagante diffusione della cocaina tra Stati Uniti ed Europa, grazie al cartello di Medellín del boss della droga Pablo Escobar. Due agenti della DEA vengono incaricati di guidare una missione per catturare e uccidere Escobar.

Orphan Black


Sarah Manning (Tatiana Maslany) è una ragazza orfana che vive una vita irregolare e che, mentre si trova in una stazione ferroviaria, assiste al suicidio di una donna (Elizabeth Childs) che si butta sotto un treno. La donna era fisicamente identica a lei e Sarah decide di impadronirsi della sua borsa e della sua identità. Grazie ai soldi sottratti alla suicida, Sarah intende fuggire con Felix (Jordan Gavaris), il suo migliore amico e fratello adottivo, e sua figlia Kira, che vive con la madre adottiva di Sarah e Felix, la signora S.

Peaky Blinders


Siamo nella Birmingham del 1919, nella povertà del dopoguerra, dove tutti lottano per sopravvivere ad un periodo particolarmente difficile dal punto di vista storico ed economico. La storia è ambientata nel quartiere di Small Heath e si focalizza soprattutto sulla famiglia Shelby che forma la gang detta “Peaky Blinders”, dall’usanza di nascondere una lametta nel risvolto dei cappelli, la quale poteva essere utilizzata anche come arma. La leadership di Tommy Shelby è messa a dura prova dall’arrivo in città da Belfast dello spietato poliziotto Campbell, deciso a ripulire il marcio e la delinquenza a tutti i costi, e da una donna, Grace Burgess, dal passato misterioso.

Penny Dreadful


La serie Penny Dreadful prende il nome dalle omonime pubblicazioni del XIX secolo (i “penny dreadful”, appunto) e, ispirandosi a La Lega degli Straordinari Gentlemen di Alan Moore, intreccia le origini di personaggi della letteratura horror come Victor Frankenstein, il Licantropo, Dorian Gray e il Conte Dracula, i quali sono alle prese con la loro alienazione mostruosa nella Londra vittoriana.

Ray Donovan


ll faccendiere Ray Donovan risolve con abilità e destrezza i problemi di molte personalità di spicco di Los Angeles, atleti, cantanti e uomini d’affari, ma con la stessa abilità non riesce a risolvere i suoi problemi personali. I suoi problemi si complicano quando il padre, con cui ha da sempre un rapporto conflittuale, viene inaspettatamente scarcerato, sconvolgendo la sua vita e quella del suo nucleo familiare.

Scream


La serie prende spunto dall’omonimo film horror “Scream”. Nella cittadina Lakewood una giovane e attraente ragazza, Nina Patterson, viene brutalmente assassinata insieme al suo ragazzo. La polizia, che inizialmente rinviene solo il cadavere di lei, pensa ad un delitto passionale, ma presto dovrà ricredersi quando anche altri coetanei della giovane iniziano ad essere vittime di stalking, per poi essere uccisi. Gli omicidi compiuti dall’assassino, che indossa un’inquietante maschera post-operatoria, sembrano ripercorrere quelli del serial killer Brandon James, che vent’anni prima, dopo essere stato vittima di bullismo a causa delle sue deformazioni fisiche ed essere stato rifiutato da una ragazza dalla quale era ossessionato, Daisy, iniziò a perseguitare e uccidere diversi coetanei.

Sense8

Otto sconosciuti da diverse parti del mondo sviluppano improvvisamente una reciproca connessione telepatica. Appartenenti a diverse culture, religioni e orientamenti sessuali, scoprono quindi di essere dei “sensate”, ovvero delle persone con un avanzato livello di empatia che hanno sviluppato una profonda connessione psichica con un ristretto gruppo di loro simili. Mentre cercano di scoprire, disorientati, il significato delle loro percezioni extrasensoriali e iniziano a interagire a distanza tra di loro, un uomo di nome Jonas si offre di aiutarli. Allo stesso tempo un’altra enigmatica figura, Whispers, dà loro la caccia sfruttando la loro stessa abilità con l’intento di ucciderli.

The returned

The Returned è una serie fantascientifica ispirata alla serie francese “Les Revenants”, che è stata distribuita a livello internazionale sotto il titolo “The Returned”. La serie narra dei residenti di una piccola cittadina, le cui vite vengono sconvolte quando alcune persone morte molti anni prima riappaiono improvvisamente.

The Undertaker

The Undertaker ripercorre le gesta del noto wrestler Undertaker. La serie mostra infatti tutti gli incontri più avvincenti della carriera della star del WWE, come il famoso combattimento del 1991 tra Undertaker e Hulk Hogan Witness, quello contro The Rock (1999), il match contro Mr. McMahon e molti altri.

Unbreakable Kimmy Schmidt

La serie segue la ventinovenne Kimmy Schmidt, che cerca di cominciare una nuova vita a New York dopo essere stata salvata da una setta apocalittica in Indiana. La storia si apre con il salvataggio di Kimmy e di altre tre donne dal bunker sotterraneo in cui sono state rinchiuse per quindici anni dal reverendo a capo della setta.

Wet Hot American Summer: First Day of Camp

La miniserie è un prequel del film Wet Hot American Summer, diretto nel 2001 da David Wain. Nell’estate del 1981, gli animatori e dei campeggiatori si apprestato ad affrontare il primo giorno al Camp Firewood, dando vita ad una serie di bizzarre disavventure.

I migliori film su netflix

Dopo aver dato una rapida occhiata alle migliori serie TV su Netflix, vediamo insieme cosa offre la nuova piattaforma di video streaming per quanto riguarda i film. Ecco quindi i nostri consigli su “I migliori film su Netflix”.

Nel genere Azione troviamo circa 100 pellicole, tra cui molti film cult come Per un pugno di dollari e Scarface. Molte invece le commedie: si va dai film di Sasha Baron Cohen (Borat) a Sognando Beckham, da Il favoloso mondo di Amelie a Come farsi lasciare in 10 giorni, Ti presento i miei, oltre a film ormai “storici” come Mamma ho perso l’aereo.

Molto interessante poi è la sezione Documentari, composta da oltre 150 titoli. Oltre a produzioni originali Netflix, tra cui Hot Girls Wanted – che parla dell’industria pornografica a livello amatoriale ed è stato presentato al Sundance Festival – Winter on Fire (sulle proteste in Ucraina), Virunga e Chefs’ Table, un documentario in sei puntate sui segreti dei grandi cuochi.

Netflix offre inoltre oltre 200 Drammi, in cui troviamo Beasts of No Nation, il primo lungometraggio prodotto da Netflix e presentato a Venezia. Tra i film drammatici molti grandi classici, come Forrest Gump, il film indiano The Millionaire e la saga vampiresca Twilight.

Per quanto riguarda i film italiani, Netflix al momento si limita a circa 60 pellicole, purtroppo non di altissima qualità: a parte Il Divo con Toni Servillo citiamo fra gli altri Tutti i santi giorni, Il resto di niente, Benvenuto Presidente! ed il film per teenager Scialla.

In un progetto ambizioso come Netflix – che, ricordiamo, punta ad entrare in breve tempo nei salotti di una famiglia italiana su tre – non poteva certo mancare una sezione dedicata ai più piccoli. Nella categoria Kids, oltre all’ormai famosissima Peppa Pig, potremo vedere Mio Mini pony, Pokémon, Barbie, Transformers, Winx e i Teletubbies. Tante le sottosezioni, da Girl Power a Fantascienza passando per Amicizia, Animazione e Commedia. Qualche titolo? Kung Fu Panda, Shrek, Dragon Trainer, Madagascar 2, la produzione originale Puffin Rock. Peccato non ci sia il russo Masha e Orso, sbarcato ad agosto sul Netflix statunitense.